ACCESSORI CAVI MICO®

La scelta degli accessori relativi al cavo MICO® è semplice

Determinate, a fronte della quantità totale di cavo necessaria, il numero di tratte nelle quali essa è suddivisa, in funzione delle particolari caratteristiche dell’impianto.

Per ognuna delle tratte sopra citate (dall’alimentazione alla cassetta di derivazione o al corpo illuminante) sono necessarie due terminazioni (due terminali con filo di terra e due raccordi).

La spaziatura tra le graffette di fissaggio in rame (singole o doppie) è di circa un metro, e comunque prima e dopo ogni curva.

KME ha creato una serie di cassette di derivazione particolari, in ottone sabbiato e con tenuta stagna IP67, da utilizzare qualora sia richiesta una loro posa a vista e l’aspetto estetico assuma una notevole rilevanza. La connessione dei cavi al loro interno avviene mediante comuni morsetti.

Se è richiesto il cavo rivestito in LSF, sono necessari, rivestiti anch’essi in LSF, anche i coni di protezione (uno per ogni raccordo), così come le graffette di fissaggio (singole o doppie).

L’esecuzione delle terminazioni si effettua mediante 3 appositi attrezzi (incidiguaina, asportaguaina e attrezzo a vite G) da ordinare col cavo.

CONTATTO